Attività AIAP: 1973-1982

1973

• Assemblea Generale
Il 21 gennaio viene rinnovato il Consiglio Direttivo.

• Il XX anniversario associativo
Il 20 maggio, nell’ambito delle manifestazioni per il XX dell’Associazione che coincide anche con il 750° anniversario della celebrazione di Greccio (1223), viene messa in scena una Sacra Rappresentazione nella cittadina reatina, e posta una targa ricordo nella grotta del Presepio.

• Viaggio in Terra Santa
Dal 12 al 19 settembre, un gruppo di Amici visita i luoghi sacri, sostando in preghiera nella Grotta della Natività di Betlemme.

• IV Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Si svolge a Lessona (BI), il 21 ottobre.

• Il Consiglio Direttivo al Quirinale
Il 14 dicembre, il Presidente Giovanni Leone riceve i membri del Consiglio Direttivo che gli offrono in dono un Presepio in stile palestinese, opera di Ferdinando Ammanniti.

1974

• Inaugurazione della Mostra di Montevergine (AV)
Il 23 settembre si inaugura la grande esposizione permanente “Il Presepio nel mondo”, nel Santuario di Montevergine, comprendente una cinquantina di pezzi donati da Angelo Stefanucci alla comunità dei monaci.

• V Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Si svolge a Bordighera (IM) il 28 e 29 settembre, organizzato da Don Alberti, e vede oltre cento partecipanti.

• VIII Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
E’ la volta di Innsbruck, che, ammantata di neve, in una magica atmosfera natalizia, accoglie i congressisti dal 29 novembre al 1° dicembre. Fa seguito un tour post-congressuale in Baviera.

• Diorami a Collevalenza (PG)
Ad opera di Fra Fulgenzio Martinez e Suor Piedad Puertas, sorge un nuovo diorama permanente presso il complesso dell’Amore Misericordioso di Madre Speranza.

+ Muoiono Umberto Acampora, di Torre del Greco, e K.O.S.O., al secolo Karl Otto Schimpf di Offenburg, studioso e delicato artista del Presepio, amico di Stefanucci, che ospitò più volte suoi scritti sulla rivista.

1975

• Assemblea Generale
Il 25 aprile, a Roma, viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• Anno Santo
Il 27 aprile, per celebrare l’Anno Santo e lucrare il Giubileo, si effettua la tradizionale visita delle quattro Basiliche patriarcali.

• Gita in Piemonte
Dal 20 al 22 giugno , accolti da Pino Alvigini, un folto gruppo di Amici del Presepio visita Biella, Oropa e Sordevolo.

• VI Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Ancora una volta a Brembo di Dalmine (bg), il 28 settembre.

• Inaugurato il Museo del Presepio di Brembo di Dalmine (BG)
Nell’ambito del Convegno Amici Alta Italia, il Sindaco di Dalmine inaugura il Museo del Presepio, nato dall’idea dell’instancabile da Don Giacomo Piazzoli.

+ Scompare tragicamente, travolto da un’auto, Antonio Mazzeo, di Dragoni di Lequile (LE), maestro della cartapesta, le cui statue rimangono tuttora di una bellezza inarrivata.

1976

• VII Convegno Amici del Presepio Alta Italia
A Varallo, con visita al Sacro Monte, il 19 settembre.

• Un Presepio a Caracas
Nel quadro della Mostra-Concorso del Presepio, l’Amico Mario Dubuc Araujo invita l’Associazione ad allestire un grandioso Presepio napoletano. L’incarico viene assolto da Stefanucci, Pesarini ed Ammanniti, che arrivano a Caracas dopo un avventuroso viaggio, che vede l’aereo costretto ad un atterraggio d’emergenza.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia. Dopo circa venticinque anni l’Associazione viene nuovamente chiamata a realizzare questo Presepio: negli anni successivi la realizzazione verrà ancora affidata, saltuariamente, all’Associazione.

• Ancora un Museo del Presepio
Anche Macerata vede nascere un suo Museo del Presepio, allestito da Domenico Cassese.

• La nuova tessera associativa
Nasce la nuova tessera pluriennale: in cartoncino giallo, reca sei spazi, da riempire con i bollini annuali, sempre diversi, affidati alla grafica di Ferdinando Ammanniti.

• IX Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
Tocca a San Sebastian, in Spagna, ricevere dall’8 al 10 ottobre, i 59 Amici italiani e quelli di tutti gli altri Paesi.

+ Muore Paolo Di Bella, Socio fondatore e dirigente dell’Associazione nei primi anni, e valente presepista.

1977

• Assemblea Generale
Viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• VIII Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Coincide con il Convegno Nazionale, ed è organizzato a Genova da Roberto Tagliati.

• Il Presepio della Madonnetta
Nell’ambito del Convegno di Genova, viene inaugurato il grandioso Presepio ligure presso il Santuario della Madonnetta, splendida opera di Roberto Tagliati.

• L’Associazione sulla RAI
Il 29 novembre, un gruppo di Amici è ospite del I canale RAI, per una trasmissione che illustra l’attività associativa.

• Giubileo d’argento dell’Un.Foe.Prae.

• I Diorami di Ponte S. Pietro (BG)
Primo accenno sulla rivista al gruppo di lavoro di Ponte S. Pietro, capitanato da Claudio Mattei. Sta nascendo un nuovo diorama presepistico permanente.

• Miniassegni presepistici
La carenza di monete, induce alcune banche ad emettere i famosi “miniassegni”, entrati nella storia economica del nostro Paese, e oggetto di collezionismo. Per interessamento degli Amici del gruppo presepistico locale, la Cassa Rurale di Tesero emette il 1° dicembre una serie di sei miniassegni per il controvalore da 100 a 350 lire, all’ordine Amici del Presepio di Tesero (TN); su di essi sono riprodotte, a colori, sei scene del grande Presepio allestito all’aperto, ogni anno, nella cittadina trentina.

1978

• Giubileo d’argento dell’Associazione
L’Associazione compie 25 anni: è ormai nota e apprezzata, e conta 1145 Soci. Viene rinnovato il Museo, ad opera soprattutto di Renato Venturini. Vengono previste varie manifestazioni. Si inizia il 4 marzo con un giro presepistico marghigiano, organizzato da Domenico Cassese e Nicola Mancioli. Dal 19 al 22 novembre si tiene il Convegno giubilare, a Roma. Sono in programma varie manifestazioni, la S. Messa celebrata da S.E. Mons. Fiorenzo Angelini, Vescovo ausiliare del Cardinal Vicario Ugo Poletti, ed una gita ad Assisi. Si tiene anche l’Assemblea Generale con l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo.

• Numero unico
Grazie soprattutto al paziente lavoro di Giulio Gravina, coadiuvato da Scafi, Dommarco, Mazzarocchi, Mons. Longhi e Stefanucci, viene edito un numero speciale, dedicato ai primi venticinque anni di vita dell’Associazione.

• IX Convegno Amici del Presepio Alta Italia
E’ Don Enrico Pirovano ad accogliere i convenuti a Furato Inveruno (MI), il 24 settembre.

• Un’Associazione in Francia
Dopo anni di contatti con Stefanucci, Ned Douè fonda in Francia l’Association Française des Amis de la Crèche.

• Cambia il Consulente Ecclesiastico
Mons. Daniele Longhi viene trasferito in altra sede e deve quindi lasciare il suo incarico. Verrà sostituito da Mons. Romualdo Pasquarelli.

+ Scompaiono Don Cesare Ferretti, di Bologna, studioso del Presepio, e Renato Mattia, fratello di Mario, che diverrà poi presidente, vero Maestro del Presepio. Erano entrambi Soci sin dal 1953.

1979

• Furto al Museo
L’anno si apre molto male: nella notte tra il 30 e il 31 gennaio il Museo è preso di mira dai ladri. Vengono asportate molte statue, alcune delle quali antiche e preziose, Presepi in madreperla e quasi tutte le medaglie e le monete esposte. Su appello di Stefanucci, molti Amici ed istituzioni, anche estere, contribuiscono per far acquisire al Museo nuovi pezzi.

• Gemellaggio Nizza-Genova
Il 22 aprile avviene il gemellaggio tra la neonata Associazione francese, che nel frattempo ha inaugurato la sede, e gli Amici di Genova, che accolgono 55 presepisti francesi.

• Gita in Toscana
A chiusura dell’attività sociale, molti Amici, anche di fuori Roma, si ritrovano il 26 e il 27 maggio per un gita che toccherà tutte le principali mete turistiche della Toscana.

• X Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Il 23 settembre, per la quarta volta, oltre duecento Amici si ritrovano a Brembo di Dalmine (Bg), accolti dalla locale sezione AIAP presso il Museo del Presepio.

• E 100!
La nostra rivista arriva al numero cento! Viene pubblicato un fascicolo commemorativo.

• X Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
Dal 28 novembre al 2 dicembre, Norimberga accoglie i partecipanti con un ricchissimo programma, che prevede anche una gita alla splendida Bamberg, città dei Presepi, dove la locale Associazione presepistica festeggia il 60° di Fondazione.

• Convegno degli Amici del Presepio del Sud
Ha luogo a Rutigliano (BA), il 16 dicembre, nel Santuario del Crocifisso dei Padri Cappuvccini.

• Ancora in TV
Sabato 8 dicembre, l’Associazione è ancora ospite del I canale RAI per la trasmissione “Natalinsieme”, a cui dedica ampio spazio anche il “Radiocorriere”.

• Convegno degli Amici del Presepio molisani
Ha luogo a Campobasso, per salutare l’Amico Angelo Carriero, in procinto di partire per la nuova Missione in Ecuador, dopo molti anni passati in missione in Costa d’Avorio.

+ Muoiono Romolo Trinchieri, già Consigliere e Socio fondatore, Norbert Mantl di Mötz (Tirolo), storico e Amico di vecchia data, e Nando Ammanniti, consigliere e anima artistica della sede di Roma, oltre che disegnatore di infiniti titoli e decori per la rivista e dei bollini annuali.

1980

• La grande Krippana
“Krippana” (dal tedesco Krippen=Presepio) è il titolo di una grande esposizione internazionale di Presepi allestita a Monschau-Höfen, vicino Aquisgrana e Colonia, in Germania. Viene invitata la nostra Associazione, che partecipa con svariati Presepi, realizzati da alcuni Amici di Roma e da Roberto Tagliati di Genova. La presenza italiana viene particolarmente apprezzata.

• Presepismo africano
Nasce la prima Associazione presepistica africana, in Zaire.

• XI Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Organizzato da Don luigi Galli, si svolge a Como, il 28 settembre.

• Onorificenza per il Presidente
Il presidente Angelo Stefanucci riceve da S.S. Giovanni Paolo II l’onoreficenza di  Commendatore dell’Ordine di S. Silvestro Papa.

• Un’Associazione in Portogallo
Anche il Portogallo ha la sua Associazione presepistica, ad opera soprattutto di Ruy Serrano Nunes Sequeira.

• Restauri presepistici
Viene affidato alla nostra Associazione, dal Comune di Roma, il difficile e delicato compito di restaurare le vecchie statue del Presepio di Trinità de’ Monti (montato all’aperto e quindi molto soggetto ad usura). Il compito è affidato a Mario Di Carlo, per il restauro del modellato, Alberto Finizio, per la parte pittorica, ed a un gruppo di Amiche per il rifacimento degli abiti in stoffa di alcune statue.

• Ancora TV
E’ stavolta Don Giacomo Piazzoli ad apparire in televisione, nel noto programma di successo RAI, condotto da Enzo Tortora, “Portobello”, nel quale l’Amico di Brembo di Brembo di Dalmine (Bg) si presenta per reperire nuovi Presepi.

+ Muore Francesco Consoli, Socio fondatore e figura di primo piano nella redazione dello Statuto associativo. Lascia una importante donazione: una collezione presepistica, esposta, permanentemente, nella chiesa di S. Francesco, a Muggia (Trieste).

1981

• Assemblea Generale
Il 18 gennaio viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• XII Convegno Amici del Presepio Alta Italia
Si svolge a Villanova di Modena, con visita alla bellissima collezione di Presepi.

• L’indice della Rivista
Viene pubblicato un “Indice” dei primi cento numeri, opera meticolosa e utilissima di Giulio Gravina, che assolve l’immane compito con pazienza e precisione.

+ Muoiono Don Alfonso Alberti, di Bordighera, e Paolo Scafi, personaggio di primo piano nell’Associazione.

1982

• Un’Associazione anche in Venezuela
Incoraggiato da Stefanucci, Arquimidas Roman fonda l’Associazione Presepistica venezolana.

• Omaggio a S. Francesco
Il 29 e 30 maggio, nel centenario francescano, la nostra Associazione rende omaggio al Poverello di Assisi, con una serie di funzioni a Roma e un pellegrinaggio ai luoghi francescani.

• XIII Convegno Amici del Presepio Alta Italia
L’appuntamento questa volta è a Milano, il 19 settembre, con Egidio Negrini a fare da padrone di casa.

• XI Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
La giovane Associazione francese organizza a Nizza, dal 14 al 17 ottobre, un memorabile Congresso, impreziosito dalla bella Mostra del Presepio in Europa a Palazzo Lascaris.

• L’Associazione per S. Francesco
La nostra Associazione aderisce all’iniziativa di Padre Juan Perez Cuadrado, uno dei fondatori dell’Un.Foe.Prae., e presenta istanza perché S, Francesco venga riconosciuto Patrono universale degli Amici del Presepio.

• Concorso per un Calvario
Viene bandito dall’Associazione, in occasione dell’Anno Santo straordinario del 1983.

• Presepio in Piazza S. Pietro
S.S. Giovanni Paolo II, scampato miracolosamente, l’anno prima, all’attentato in Piazza S, Pietro, chiede che sulla stessa Piazza venga allestito, per la prima volta, un Presepio, in occasione del Natale. Su suggerimento di Stefanucci, viene scelto il Presepio del Pallotti, dalle gigantesche statue, opera di Pietro Cantagalli.

+ Muore Renato Longari, Socio fondatore.