Attività AIAP: 1993-2002

1993

• Assemblea Generale
Il 25 aprile viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• Presepi per la ex Jugoslavia
Padre Sebastiano Bernardini, già noto per la sua partecipazione al quiz di Mike Buongiorno, alla testa di una colonna di 10 TIR, nel primo dei quali è allestito un Presepio, si reca nella ex Jugoslavia, martoriata dalla guerra, recando ogni genere di aiuto.

• Mostra nella Repubblica di S. Marino
L’Associazione viene chiamata ad allestire l’esposizione “Presepi dal Mondo” presso la Repubblica di S. Marino. Se ne incaricano Alberto Finizio e Antonella Salvatori. Sarà la prima di una serie di Mostre che con gli anni acquisteranno grande prestigio.

+ Muoiono Domenico Moccaldi, Socio fondatore, e Don Ansgario Faller di Wettelbrunn (Germania), collaboratore della rivista, per la quale firmò studi, recensioni e profili.

1994

• Il Papa in visita alla Sezione AIAP di Roma
S.S. Giovanni Paolo II si reca in visita, il 20 febbraio, alla Parrocchia romana di S. Maria in Via, ove ha sede la nostra storica Sezione di Roma, e ammira la Mostra d’Arte Presepiale ivi allestita. Al S. Padre viene offerta in dono una realizzazione di Alberto Finizio che raffigura il Papa stesso, in ginocchio davanti al tradizionale Presepio di Cracovia.

• Riunione Un.Foe.Prae.
Si tiene a Telgte, nella Renania-Westfalia.

+ Muoiono Francesco Pristerà, Socio fondatore, e Geltrude Trevisan, sostituita come Direttore Responsabile della rivista da Massimo Palozzi.

1995

• Mostra “Da Roma a Napoli, tra sacro e profano”
E’ il titolo dell’esposizione presepiale allestita, a cura di Alberto Finizio, nel nuovo Porto Turistico di Nettuno (RM).

• “Il Presepio” a colori
Finalmente la rivista diventa a colori! In passato erano state pubblicate sporadicamente solo delle singole tavole, ma d’ora in poi tutta una parte della rivista diventerà a colori.

+ Muore Giuseppe Saffioti (noto anche come Gisa) di Palmi Calabro, già Consigliere.

1996

• Assemblea Generale
Il 14 aprile viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• Il Calendario presepistico
In omaggio con la rivista, viene offerto ai Soci un artistico calendario, con notizie storiche, tecniche, curiose sul Presepio, e tante splendide immagini tutte a colori; l’iniziativa verrà ripetuta anche nel 1997. La redazione è a cura di Alberto Finizio e Antonella Salvatori.

• Mostra in Germania
Organizzata dall’Amico Joachim Huneke, viene allestita questa grandiosa Mostra del Presepio italiano a Traunstein, in Baviera, con la collaborazione di varie Sezioni e presepisti italiani.

• XV Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
Colonia, in Germania, la città che conserva le reliquie dei Re Magi, ospita l’assise mondiale del Presepio. Si visita la Mostra permanente “Krippana” e il Museo delle Tradizioni natalizie della Westfalia, a Telgte.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Muore Dominikus Löpfe, OSB, di Bolzano, presidente dell’Associazione Amici del Presepio del Südtirol.

1997

• Nuove norme
Viene approvato il nuovo Regolamento associativo. Le innovazioni tendono a dare maggior rilievo al ruolo delle Sezioni.

• Una raccolta-Museo in terra bresciana
Inizia da quest’anno come Mostra natalizia, ma diventerà poi col tempo esposizione permanente, l’imponente collezione di Presepi dal Mondo di Carlo B. Castellini, a Bornato (BS).

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Anno molto triste per l’Associazione. Scompaiono infatti: Alessandro Dommarco, insigne studioso e da anni dirigente associativo e collaboratore della rivista; Domenico Cassese, ex Consigliere, organizzatore di Mostre sul Presepio e creatore del Museo del Presepio di Macerata; Trifone De Santis, Socio onorario della prima ora; Padre Giovanni Lambertini, Socio di vecchia data e Maestro del Presepio animato; Emidio Tornabuoni, Socio molto attivo e ideatore del “Presepio del Colle” a Castagnetola (Massa).

1998

• Nuova tessera associativa
Claudio Mattei della Sezione di Ponte S. Pietro (Bg) cura la grafica  della nuova tessera associativa annuale, moderna e accattivante.

• Rinnovato il Museo
Alberto Finizio e Antonella Salvatori, coadiuvati da Andrea Felici, cambiano volto al Museo del Presepio di Roma, con una nuova disposizione dei gruppi presepiali, esposti secondo criteri più razionali e corredati da schede storiche e illustrative.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Muoiono Riccardo Pesarini, Socio fondatore, primo e più stretto collaboratore di Stefanucci, per anni Tesoriere nel Consiglio e poi Presidente Emerito, e Mario Pierangeli, ex Consigliere e sempre presente nelle attività sociali.

1999

• Assemblea Generale
Il 18 aprile viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo, che vede l’elezione a Presidente di Mario Mattia, Socio fondatore, in sostituzione di Giorgio Passeggieri, che preferisce dedicarsi esclusivamente alla Segreteria dell’Un.Foe.Prae., da sempre gestita dall’Italia.

• In rete
L’Associazione apre un indirizzo proprio indirizzo E-mail ed entra in rete col nuovo, primo sito associativo www.presepio.it, ideato e curato da Andrea Felici.

• Mostre associative
Su incarico della Fondazione Metropolitan di Milano, vengono allestite due importanti Mostre, a Milano e Belluno, curate dalle Sezioni di Ponte S. Pietro, Groppello d’Adda e Cividino Quintano per i Diorami, e dalla Sede nazionale per l’esposizione di statue presepiali italiane ed estere, provenienti dal Museo di Roma, oltre che da prestiti di alcuni dei più noti artigiani italiani.

• Libro “Davanti al Presepio”
E’ il titolo di una importante iniziativa editoriale dell’Associazione, curata da Francesco Tanferna e Alberto Finizio in occasione dell’Anno Santo 2000. Allegato alla rivista di dicembre, viene offerto a tutti i Soci questo prezioso volumetto di poesie dedicate ai protagonisti del Presepio, opera di Don Alessandro M. Ravaglioli; le splendide illustrazioni vengono realizzate da alcuni dei più celebri disegnatori del fumetto italiani. Il libro verrà presentato e recensito da molte prestigiose e importanti testate italiane.

• Omaggio al Santo Padre
Nell’immediata vigilia del Natale, una delegazione dell’Associazione partecipa all’Udienza papale, offrendo al Pontefice Giovanni Paolo II una artistica Natività di Alberto Finizio ed una particolare edizione del volume “Davanti al Presepio”.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Muoiono Fratel Matteo Chita, Socio fondatore e vero mago del polistirolo, e Giuseppe Centola, già Consigliere.

2000

• Onorificenza
Il Presidente Mario Mattia viene insignito dal S. Padre dell’onoreficenza della Commenda dell’Ordine di S. Silvestro Papa.

• Mostra “Ecce Homo”
Le due Mostre dell’anno precedente di Milano e Belluno, vengono unificate in un’unica, grandiosa esposizione, dal titolo “Ecce Homo”, che rimarrà aperta per un breve periodo a Roma, presso l’Istituto S. Michele, per poi essere trasferita nelle sale del Museo Etnografico di Varsavia, in Polonia.

• XVI Congresso Internazionale Un.Fo.Prae degli Amici del Presepio
Dall’11 al 15 ottobre Pamplona, in Spagna, diventa la sede del presepismo mondiale. Il dono dell’Italia è opera della Sezione di Ponte S. Pietro. Il prossimo Congresso, il XVII, avrà luogo, nel 2004, per la prima volta nella Repubblica Ceca, a Hradek Kralove, sede di un bel Museo del Presepio.

• Ancora un Museo del Presepio
Nasce a Salerano sul Lambro (LO), nella Cascina Vistarina, ad opera del nostro Socio Tino Cazzulani.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Muoiono Mario Di Carlo, ex Consigliere, grande maestro del Presepio, e da anni autentica colonna portante dell’Associazione a Roma, Carlo Ruspantini, ex Consigliere, Filippo Astolfi, fondatore della Sezione di Bologna, e Don Enrico Pirovano, di Furato Inveruno.

2001

• Un.Foe.Prae.
Si riunisce a Roma, sede della Segreteria internazionale, il Consiglio dell’Un.Foe.Prae, nei giorni 24 e 25 febbraio.

• Il Museo di Roma intitolato a Stefanucci
A dieci anni dalla scomparsa, il Consiglio Direttivo delibera di intitolare ad Angelo Stefanucci il Museo del Presepio di Roma, da lui voluto e creato; in suo ricordo viene posta una lapide commemorativa all’ingresso del Museo stesso.

• Rinnovato il sito web
La gestione del sito associativo passa a Francesco Tanferna, che provvede a rinnovarlo completamente, rendendolo ricco e graficamente piacevole ed elegante.

• Mostra Reale
Grazie all’interessamento di Pier Giuseppe Alvigini, la nostra Associazione viene chiamata a curare l’allestimento di una prestigiosa Mostra sul Presepio napoletano presso il Castello di Racconigi (CN), residenza estiva della famiglia Savoia. La direzione artistica è di Alberto Finizio, molti pezzi esposti provengono dal Museo di Roma.

• Modificato il Regolamento
Il Consiglio apporta alcune modifiche al regolamento associativo.

• Nuovo Consulente Ecclesiastico
Padre Antonio Votta, TOR, all’epoca Rettore della Chiesa dei Ss. Quirico e Giulitta, presso cui ha sede la nostra Associazione, viene nominato da S.E. Card. Camillo Ruini, Vicario di Roma, nuovo Consulente Ecclesiastico, dopo l’improvvisa scomparsa di Mons. Romualdo Pasquarelli.

• Museo a Reggio Calabria
Seppure sorto già da alcuni anni, trova definitiva consacrazione, grazie anche ad un nuovo allestimento, il Museo del Presepio, amorevolmente curato dal nostro Dirigente locale, Antonio Sapone, coadiuvato dalla moglie Maria Sorgonà.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Scompaiono Padre Cesario van Hulst, olandese, vecchio amico e collaboratore di Stefanucci, insigne storico e studioso del Presepio, più volte autore di articoli per la rivista associativa, Padre Adolfo Fabbri, missionario in Brasile e apostolo del Presepio in quelle terre, Renato Venturini, ex Consigliere e maestro del Presepio, Elisabeth Houtzager, amica di vecchia data dell’Associazione e importante collezionista di Presepi.

2002

• Assemblea Generale
Viene eletto il nuovo Consiglio Direttivo.

• La ristampa della prima rivista
In vista del Cinquantenario associativo, alla rivista di dicembre viene allegata la ristampa del primo numero de “Il Presepio”.

• Cinquantesimo dell’Un.Foe.Prae.
Viene celebrato a Barcellona, dove era sorta nel 1952 l’ONU del Presepismo, dal 22 al 24 febbraio.

• Miracolo di Natale
In risposta a un accorato appello di una Suora di un villaggio alle porte di Tirana, in Albania, che chiedeva un Presepio per i bambini della sua scuola, l’Associazione, dopo mille difficoltà logistiche, riesce a far pervenire, in quella che è ancora considerata, di fatto, zona di guerra, tutto l’occorrente per la costruzione di un bel Presepio; il nostro Socio Felice Iorio si incarica generosamente di portare di persona il materiale.

• L’Associazione a Piazza Navona
Allestimento di un Presepio scenografico, per conto del Comune di Roma, in Piazza Navona, in occasione della tradizionale Fiera natalizia.

+ Muoiono Vito Erriquez, Dirigente della Sezione di Milano, valente presepista, studioso del Presepio e autore di un prezioso libro di tecnica, più volte Consigliere associativo, e Don Claudio Margiore, uno dei primi iscritti all’Associazione, e ideatore del diorama poliscenico permanente, dedicato alla “Storia della Salvezza” , a Visciano (NA).