Sede AIAP di Aprilia: Il 2016 in breve

Relazione sulle attività svolte dall’Associazione Italiana Amici del Presepio Sede di Aprilia Anno 2016.

ApriliaAnno pieno di cambiamenti per l’AIAP sede di Aprilia, che quest’anno ha rivoluzionato e rinnovato l’allestimento scenografico della mostra che si svolge nella città di appartenenza, fabbricando eleganti teche che mettono in risalto l’opera esposta in essa. Inoltre si è elevato il livello di conoscenza e preparazione dei soci, organizzando corsi specifici con importanti Maestri d’Arte, che citeremo in seguito.

Nonostante l’assenza di un luogo fisso dove poter esercitare liberamente e pianificare progetti più ambiziosi, l’Associazione Italiana Amici del Presepe di Aprilia, grazie all’armonia che regna sovrana fra i soci, anche quest’anno ha portato a termine un’interessante programma:

1. Sabato 27 Febbraio, la Consigliera Sìg. Edda Piscione modellatrice di creta con esperienza sui paesaggi in miniatura, è stata la relatrice del Corso che ha pienamente soddisfatto i partecipanti estasiati dalla loro creazione e con una preparazione che li ha accompagnati fino al secondo appuntamento.

2. Sabato 5 Marzo il Presidente dell’AIAP sede di Aprilia Alessandro Martinisi, plasmatore di argilla rossa, specializzato nella lavorazione a sfoglia, ha organizzato insieme al C. Direttivo, una Demo con introduzione teorica sullo studio dei volumi e la conseguente realizzazione di un Dromedario, Approccio importante e introduttivo per il corso di due giorni che si è tenuto con il Maestro A. Gilìberti

3. Sabato 12 e domenica 13 Marzo, iniziando con l’approfondimento dell’anatomia, le proporzioni e il compimento di una statua in creta che ognuno dei presenti è riuscito a creare con soddisfazione. Tale è stata la richiesta di partecipazione, che il corso si è ripetuto anche nel mese successivo,

4. Sabato 3 e domenica 4 Aprile altri soci interessati alla lavorazione della creta.

Presepe di Filippo Ferrandu

Presepe di Filippo Ferrandu

5. Si prosegue il 28 e il 29 Aprile con proiezioni riguardanti alcuni dei noti Maestri che spiegano alcune tecniche sui vari stili del presepe, creando un approccio sulle serate culturali di maggio.

6. Come ogni anno, in uno dei corsi demo o nelle serate di video proiezioni riprendiamo l’argomento sullo stile presepistico Napoletano, ricco di particolari significativi, dando spazio a ricche argomentazioni. Abbiamo dedicato a esso le giornate del 13/5 e del 17/5, con numerosa presenza dì soci e amici.

7. Bella l’idea del Presidente Martinisi, di ritrovarci con le famiglie in un contesto diverso dell’ambito presepistico. Il 22/5 i soci con amici e parenti hanno visitato il bellissimo Museo: “PIANA DELLE ORME” a Borgo Faìti (LT) e poi tutti insieme nell’area riservata ai picnic nel verde parco dello stesso, per un pranzo tra amici.

8. Dopo la piacevole giornata all’aperto, il 10/6 e il 15/6, si prosegue con le ultime date riservate ai video corsi sui presepi Catalani; ricordando ai presenti che fervono i preparativi per l’infiorata da record, organizzata per festeggiare gli 80 anni della fondazione della città di Aprilia.

9. Dal 24 al 26 giugno, abbiamo partecipato alla preannunciata infiorata, realizzando un quadro dì elevato spessore artistico, contribuendo alla vittoria e all’assegnazione del world record “INFIORATA PIÙ’ LUNGA”.

10. Stanchi, ma soddisfatti, ci siamo presi le vacanze godendoci il meritato riposo e rinnovato l’appuntamento a settembre, iniziato con una riunione dei soci, per organizzare i salotti culturali di S. Michele 30/9 – 01/10 – 02/10, dove siamo stati invitati a partecipare.

11 Prima di arrivare al 1° FESTIVAL DELLA CULTURA “OSMOSI”, abbiamo pianificato il 5/10 un videocorso su particolari tecniche presepistìche; mentre nella serata del 12/10 un socio ha costruito un piantumatore di erba per creare prati sulle nostre opere.

Presepe in stile palestinese12. Finalmente tutto pronto per i giorni dedicati alla cultura 13/14/15 ottobre, OSMOSI 2016, dove tutte le associazioni hanno dato il loro contributo mettendo a disposizione di scuole e cittadini la storia e il lavoro svolto da ognuna dì esse.

13. Siamo giunti al grande appuntamento, il Convegno Intemazionale: VENITE ADOREMUS dal 17 al 25/10 che si è tenuto nella città dì Bergamo, presente in Italia dopo 30 anni. L’Aìap sede di Aprilia, chiamata a presenziare dal 17/10 al 25/10 con due splendidi manufatti, realizzati da Maestri Apriliani, ha ricevuto numerosi elogi, per l’operato.

14. A novembre tutti in fermento per la preparazione delle mostre a cui partecipiamo tutti gli anni: Città di Castello, Alatri, Monteporzio Catone, Albano e soprattutto Aprilia, che inaugurerà l’8 dicembre, con un nuovo allestimento, e opere inedite di soci. Quest’anno anche numerosi presepi e statue di Maestri che ospiteremo dando maggior lustro ad una mostra arrivata al suo 15° appuntamento e che ogni anno registra una grande affluenza di visitatori.