Epifania 2016: La meditazione di Padre Giuseppe

Epifania-SignoreEPIFANIA DI N. S. GESU’ CRISTO

6 gennaio 2016

Siamo venuti ad adorarLo (Mt 2,2)

 

Oggi il Vangelo ci presenta la vicenda dei Magi. Esso è il racconto della vicenda interiore di ogni uomo. Il racconto di una ricerca. La ricerca di senso nella vita. Anzi è come la parabola della vita umana nella dimensione più profonda, come cammino verso l’Infinito.

I magi rappresentano le tre stagioni della vita dell’uomo: la giovinezza, la maturità, la vecchiaia. La partenza di questo viaggio può avvenire da qualunque luogo della propria vita. Ogni situazione può essere stella.O Signore Gesù, una stella ha condotto i Magi fino a Te.

Un piccolo segno li ha guidati e loro si sono affidati ad esso. E alla fine del viaggio si incontra Dio, ma quasi sempre non è quello si cercava. Lui si mostra con un volto diverso da quello che immaginavano.

Signore Gesù liberaci dalla pretesa di certezze, e di segni grandiosi per poterTi incontrare. Sia lo splendore della Tua Parola e la luce del tuo Spirito a condurci oggi fino a Te, il Vivente.

 

Gloria a Dio e Pace in terra, cari amici del presepio

 

GIUSEPPE CELLUCCI O.M.I.

Coordinatore degli Assistenti Ecclesiastici dell’Associazione Amici del presepio