6 Gennaio 2019: Epifania del Signore

Adorazione dei Magi - Dipinto di Andrea Mantegna
Adorazione dei Magi – Andrea Mantegna

“Andiamo anche noi ad adorare il Bambino!” nella meditazione di Padre Giuseppe.

Epifania del Signore Gesù
Anno C – Matteo 2, 1-12
6 gennaio 2019

Siamo venuti per adorarLo

Il giorno dell’Epifania, o della manifestazione di Gesù al mondo, è pieno di simbolismi e profondi messaggi. Un giorno di luce e di doni, di stupore e acclamazione, di profezie avverate e di messaggi universali.

La visita dei “Magi” al Bambino Gesù, nella casa dove abitano a Betlemme in Giudea, è paradigmatica di quello che, lungo i secoli e da tutti i popoli nelle svariate lingue, diventerà venerazione e adorazione verso Gesù.

I magi erano notabili, forse sacerdoti di culti pagani, certamente astrologi. Conoscevano la tradizione culturale della stella, come segno che preannunciava un avvenimento straordinario.

Seguendo la stella come guida arrivano al luogo dove adorano il Bambino Gesù. E gli offrono in dono oro, incenso, mirra che simboleggiano la regalità, la divinità, e la passione di Gesù.

Il cammino compiuto dai Magi è una fonte perenne di stupore, ma anche una sfida per ciascuno di noi, per vedere con quale e quanta libertà interiore siamo disposti nel rimetterci in cammino per incontrare e adorare il Dio fatto uomo. Andiamo anche noi ad adorare il Bambino!

E lì ritroveremo altri amici venuti da ogni parte, che portano doni e chiedono grazie. Mentre insieme continuiamo ad esprimere il nostro motto Gloria, Pax et… Fraternitas.

P. Giuseppe Cellucci O.M.I.
Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici AIAP