A Rimini, la mostra dei Presepi dal mondo

Stemma comune di RiminiTorna per il 16° anno la Mostra dei Presepi dal mondo con grandi novità.

 

Quest’anno la mostra è inserita nel programma del Natale riminese: “L’Opera di Natale” che coinvolgerà il quadrante urbano compreso fra Piazza Cavour, Piazza Malatesta e Castel Sismondo, e che si estenderà nel Natale diffuso in tutto il centro storico.

La Mostra dei Presepi dal mondo, insieme all’Equo e solidale di Pacha Mama, saranno ospitati nell’Ala Isotta del Castel Sismondo.

Il tema della Mostra sarà “Viaggiare, Incontrare, Narrare”. Il viaggio è necessario per uscire da sé stessi, dalle proprie convinzioni, spesso rivestite di pregiudizi. Il viaggio è necessario per incontrare l’altro, per conoscere davvero la sua vita.

A volte il viaggio è necessario per salvarsela, la vita. E se l’incontro può iniziare da quello che riconosciamo, fatto da sogni, progetti e preoccupazioni, le differenze diventano fonte di ricchezza e crescita reciproca. Perché incontrarsi significa rendersi conto che nell’incontro è più quello che ricevo che quello che posso offrire.

Come scrive Saramago, “Il viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione”.

Sarà quindi non solo una Mostra da vedere ma un viaggio da fare per incontrare le varie comunità di immigrati che hanno preparato il lor presepe, una ventina, ascoltare le loro storie, le favole che raccontano ai loro bambini, assaggiare i loro cibi.

Insieme alla Mostra dei Presepi l’Equo e solidale a cura di Pacha Mama: una mostra mercato di prodotti che sostengono progetti di sviluppo e solidarietà in oltre 180 paesi del mondo realizzati nel rispetto delle persone e dell’ambiente.

Pacha Mama si prefigge, attraverso la vendita dei prodotti del commercio equo e solidale, alimentari, artigianato e abbigliamento, di informare e sensibilizzare i cittadini e le istituzioni pubbliche circa gli squilibri esistenti tra i Paesi del Nord e Sud del Mondo e promuovere un diverso rapporto economico con questi ultimi, un rapporto che abbia come presupposto la cooperazione, la solidarietà ed il rispetto della dignità di ogni essere umano e che si esplica anche e soprattutto attraverso il commercio equo e solidale.

La Mostra sarà inaugurata insieme al “Natale al Castello” sabato 1 dicembre alle ore 11 e domenica 2 dicembre alle ore 16 ci sarà la presentazione ufficiale insieme al nostro Vescovo Francesco.
La mostra dei Presepi dal Mondo è ad ingresso gratuito e rimarrà aperta fino a domenica 6 gennaio 2019 con questi orari: mattino 9,30 – 12,30 / pomeriggio 15,30 – 19,00.

È possibile prenotare visite guidate rivolgendosi a Cesare mail: migrantes@diocesi.rimini.it oppure Cell. 329.9537234

L’anno scorso la Mostra è stata visitata da oltre 20.000 persone con una cinquantina di visite guidate di scolaresche e gruppi di catechismo.

Presepi dal Mondo vuole essere un momento di riflessione, conoscenza e interscambio religioso e culturale proposto alla Città per accrescere il sentimento di fraternità e abbattere le barriere di intolleranza che sempre più spesso si affacciano nella società civile.

Presepi dal Mondo è anche una grande opportunità per conoscere la straordinaria ricchezza sociale e culturale nel mondo e condividere un messaggio di pace e unione fra i popoli.
Per una cultura dell’incontro, dell’accoglienza, della solidarietà e dell’attenzione agli esclusi.