Battesimo del Signore: La meditazione di Padre Giuseppe

Battesimo-SignoreBATTESIMO DEL  SIGNORE

10 gennaio 2016

Ecco il vostro Dio

(Is 40, 9)

Il Battesimo di Gesù Cristo chiude il tempo liturgico del Natale. La liturgia unisce questo episodio con altre due scene: la visita dei Magi il 6 gennaio; il Battesimo di Gesù alla domenica successiva; e la manifestazione alle nozze di Cana.

Episodi con destinatari diversi: Gesù si rivela ad alcuni sapienti venuti da terre lontane, capaci di interpretare i segni dei tempi. Nel Battesimo abbiamo la manifestazione al popolo di Israele accorso al Giordano. A Cana Gesù si fa conoscere alla comunità dei discepoli.

Gesù viene per tutti: per il popolo della prima alleanza, della nuova alleanza e per altre tradizioni religiose, rappresentate dai Magi. E’ tutto un continuo movimento d’amore. Mentre Egli accetta di immergersi nella nostra realtà di peccatori, lo Spirito Santo discende su di Lui, e si ascolta la voce del Padre che scende nel cuore di ciascuno.

Signore Gesù, Tu ci doni lo Spirito senza misura, per renderci capaci come i Magi di interpretare i segni dei tempi. Lo Spirito che ci aiuta a vivere cammini di conversione, con i quali professare, come discepoli, la nostra fede in Te.

Sia gloria a te Padre, con lo Spirito Santo, nel Tuo Figlio. E Pace a tutti gli “Amici del Presepio”. Amen

 

GIUSEPPE CELLUCCI O.M.I.

Coordinatore degli Assistenti Ecclesiastici dell’Associazione Amici del presepio