Crodo – Presepi sull’acqua

Tipo evento:
Mostra

Titolo dell’evento:
Presepi sull’acqua: la magia del Natale nel cuore delle Alpi.

Regione – Provincia:
Piemonte – Verbano-Cusio-Ossola

Dove (Luogo, Indirizzo, Città o Paese):
nelle varie frazioni tra le cime della Valle Antigorio, in Val d’Ossola

Aperto tutto l’anno:
No

Periodo inizio evento:
07-12-2018

Periodo fine evento:
06-01-2019

Orario feriale:

Orario festivo:

Sito web:
http://crodoeventi.it/presepi-sull-acqua-2018-la-magia-del-natale-nel-cuore-delle-alpi/

E-Mail:

Telefono:

Presentazione evento:
Scheda Adesione per partecipare a “Presepi sull’acqua”
A Crodo e frazioni, da venerdì 7 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019.
Saranno una cinquantina gli allestimenti per la 5a edizione di Presepi sull’acqua.
Decine di presepi, installazioni artigianali, fra tradizione e sperimentazione, tutti con un comune denominatore: l’acqua. L’acqua di fontane in pietra del Seicento, l’acqua dei lavatoi, luoghi di ritrovo delle donne di un tempo, l’acqua di rii che diventano anch’essi cornici naturali per i Presepi sull’acqua di Crodo. La scommessa del 2013, anno in cui il Comune di Crodo e i suoi abitanti idearono questo evento diffuso e particolare, si è rivelata vincente: oggi Presepi sull’acqua è uno degli eventi natalizi più particolari nel ricco panorama nazionale, in cui piccole Natività minimaliste si alternano ad imponenti presepi frutto di grande maestria, di passione e creatività. Presepi sull’acqua, in programma dal 7 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 tra le cime della Valle Antigorio, nella piemontese Val d’Ossola, ha saputo richiamare negli anni proprio grazie alla sua unicità l’attenzione di migliaia di visitatori da tutta Italia e dall’estero. Presepi sull’acqua – Natale a Crodo – Valle Antigorio – ph. Marco Benedetto Cerini (161)
Un percorso sempre visitabile, di giorno e di sera, quando le luci dei presepi rendono ancor più carica di magia questa esperienza di visita. Dai 500 metri di Crodo ai 1200 metri d’altitudine della frazione più alta, l’Alpe Foppiano, saranno una cinquantina i presepi realizzati con estro e fantasia, un vero e proprio evento diffuso per ammirare scorci davvero unici e realtà di montagna spesso poco conosciute. Con un occhio di riguardo alla gastronomia d’eccellenza: è d’obbligo una sosta nei ristoranti locali, in grado di proporre deliziose preparazioni con prodotti a km 0, così come presso produttori e artigiani del gusto che qui, tra formaggi d’alpeggio, prelibatezze da forno, erbe officinali e salumi di alta qualità possono rappresentare un’altra tappa apprezzata dai palati più esigenti.