Il Presepio Provenzale, di Rosanna Romagnoli

Presepio in stile provenzale - Rosanna Romagnoli - Roma 2018

Alcuni cenni storici e curiosità sul presepio in stile provenzale.

La magia del presepio è forse proprio quella di poter essere rappresentato in luoghi e secondo tradizioni diverse, dove però la parte essenziale del presepio stesso è sempre la nascita del Bambino Gesù.

In Provenza, per tradizione, il presepio si inizia a fare passata la festa di Santa Barbara cioè il 4 dicembre.

Le statuine utilizzate per comporre il presepio provenzale si chiamano Santons che significa “piccoli santi”.

I Santons nascono con la Rivoluzione francese che, dal 1793, vietò le rappresentazioni pubbliche della natività e proibì la celebrazione della Messa di mezzanotte a Natale.

Si iniziarono così a fare i presepi all’interno delle case e la tradizione prese piede soprattutto in Provenza dove si iniziarono a produrre le statuine con la terracotta, più precisamente a Marsiglia alla fine del XVIII secolo.

Oggi, oltre a Marsiglia , la maggior parte delle imprese artigianali di “santonniers” si trovano nelle città di Aix-en-Provence e di Aubagne.

In questi presepi tutto è rigorosamente fedele alle tradizioni locali.

In particolare, si rappresentano i tipici villaggi provenzali dove la scena è composta dalla vita della comunità – con le case in pietra color sabbia e le tipiche persiane colorate nelle tonalità lavanda, verde o blu, il municipio, il mulino, la chiesa e dalla stalla con Gesù, Maria, Giuseppe, il bue, l’asinello, i Re Magi e i personaggi che vanno in loro adorazione.

Anche i personaggi, escludendo la Sacra Famiglia, bue, asinello e Re Magi, riproducono personaggi caratteristici dei borghi provenzali, circa 50 noti, e tra questi: il sindaco, il parroco, la contadina, il mugnaio, il tamburino, “Ravi” che alza le braccia al cielo in segno di ammirazione, la contadina, il panettiere, l’ubriacone, l’arlesienne -una donna vezzosa in abiti tradizionali di Arles – , le raccoglitrici di lavanda e quelle di olive ed altri ancora.


Di seguito alcune immagini del presepio in stile provenzale realizzato dalla nostra Amica di Roma, Rosanna Romagnoli. E’ stato uno dei presepi esposti dalla Sede Nazionale AIAP nell’ambito della 2° edizione della manifestazione di Rieti “Valle del Primo Presepe” terminata a Gennaio 2019.

Presepio in stile provenzale - Rosanna Romagnoli - Roma 2018 (7)