In ricordo di Leonarda de Ninno

Leonarda de NinnoCiao Leonarda.

Ancora una dura prova per tutti noi dell’Associazione, ancora una volta il Signore ha voluto accanto a sé un nuovo angelo in vista del Natale.

Ieri mattina, senza alcun segno di preavviso, la nostra carissima amica e collaboratrice Leonarda de Ninno ci ha lasciato.

Era iscritta all’AIAP dal 2010: la “scoperta” dell’AIAP è stata un dono prezioso. Un dono per lei, che da subito si è appassionata e integrata nella Sede romana di Santa Maria in Via e nella Sede Nazionale di Tor de’ Conti, e per noi, che abbiamo trovato in lei un’amica gentile e sincera e una collaboratrice impagabile: generosa, infaticabile, bravissima in qualunque realizzazione si applicasse, e soprattutto sempre serena e tranquilla, anche nei momenti di tensione che pure non mancano nella nostra vita associativa.

Ancora in questi giorni era impegnatissima sia per completare i vari presepi che l’AIAP di Roma esporrà nel prossimo Natale, sia per collaborare ai vari allestimenti: era pronta a partire, già nella prossima settimana, per iniziare a lavorare per gli allestimenti fuori Roma.

Così non sarà. Ieri mattina improvvisamente è stata reclamata in quella che Stefanucci chiamò, delicatamente, la “Betlemme Celeste”.

Marcello Marchesi soleva dire: “L’importante è che la morte ci colga vivi”. Mi sento di condividere questo auspicio, e certamente vivo e palpitante è stato fino all’ultimo secondo il percorso terreno di Leonarda. E’ però altrettanto vero che, per chi rimane, lo strappo risulta ancor più doloroso e la ferita, per tutti noi, tarderà molto a rimarginarsi.

La ricordiamo con il suo sorriso di sempre e con quello che forse è stato il suo ultimo lavoro: un complicato rosone realizzato in polistirene e destinato ad arricchire una delle costruzioni che saranno esposte nella mostra di Rieti.rosone di leonarda de ninno

Un ricamo prezioso e delicato, così come preziosa e delicata è stata la presenza di Leonarda nella nostra vita e nell’Associazione.

Ai familiari di Leonarda vada il nostro abbraccio affettuoso e sincero.

I funerali si terranno lunedì 13 novembre presso la Chiesa parrocchiale di San Romano Martire in Largo Beltramelli a Roma.

Riposa in pace, cara Amica.

 

Il Presidente Alberto Finizio