La Natività nel cinema italiano

Alcune scene della Nativià tratte da due produzioni cinematografiche italiane, la prima è il film “Il Quarto Re” di Stefano Reali mentre la seconda è il “Gesù di Nazareth”, il celebre sceneggiato televisivo del Maestro Franco Zeffirelli.

Un breve video della Natività, rappresentata nel film TV italiano “Il Quarto Re”, del 1998.

La regia del film è curata da Stefano Reali. Tra gli altri nel cast sono presenti: Raoul Bova (protagonista nei panni di Alazhar) e Maria Grazia Cucinotta (Izhira, moglie di Alazhar).

Il film racconta la storia di Alazhar, che è un giovane contadino ed apicoltore. Questi, ben presto, farà un incontro straordinario: quello con i tre Re Magi (Gaspare, Baldassarre e Melchiorre).

Alazhar verrà coinvolto dai Magi nel lungo, faticoso e magico cammino, che essi hanno intrapreso per giungere a Betlemme. I Magi sanno che la presenza e l’aiuto di Alazhar saranno fondamentali per raggiungere il loro scopo.

Dopo molte vicende e insidie, Alazhar riesce finalmente a condurre i Magi alla loro tanto attesa e desiderata metà: la grotta di Betlemme, ove è nato un pargoletto che diverrà il Messia.

Alazhar, sapendo di non poter entrare con i Magi nella grotta per adorare il divino infante, decide allora di consegnare ai tre saggi il suo umile dono personale: un vasetto di miele prodotto dalle sue api. Tuttavia, il suo più grande insegnamento e dono lo farà ai Magi. Tale insegnamento è rappresentato dalla grande bontà del suo cuore, dalla sua mitezza, dalla sua naturalezza nonché dalla sua profonda umiltà d’animo.

Nel corso del lungo viaggio verso la grotta, Alazhar rivolge costantemente le sue preoccupazioni all’amata moglie Izhira, la quale è in dolce attesa.

 

Una fantastica e commovente riproduzione televisiva della Natività.

La scena è tratta dal celebre sceneggiato televisivo “Gesù di Nazareth”, magistralmente diretto dal grandissimo Franco Zeffirelli (1977).
La serie fu trasmessa inzialmente in 5 puntate. Il grande successo a livello internazionale dello sceneggiato, portò alla realizzazione nel 1978 di una pellicola cinematografica la cui durata complessiva fu ridotta a circa 4 ore.
Nel cast ricordiamo brevemente: Robert Powell (Gesù), Olivia Hussey (Maria), Yorgo Vogagis (Giuseppe), Peter Ustinov (Erode).

Francesco Ciavarella.