LA SEDE DI PERGINE VALSUGANA 2014

Nella chiesa parrocchiale di S. Maria di Pergine si è conclusa la XVIII a. edizione della Mostra di Presepi Artistici con la  S.Messa celebrata da mons. Lauro Tisi, vicario del vescovo di Trento, il quale ha sottolineato quanto importante sia la nostra presenza sul territorio per divulgare il messaggio cristiano del Natale, il coro parrocchiale ha solennizzato questo momento conclusivo di ringraziamento e di buon auspicio per questa “missione di  bene e del bello”.

Durante l’anno abb iamo impegnato tutte le nostre forze per  la mostra, che anno dopo anno, attira molta gente, nel centro storico perginese.L’allestimento è iniziato alla fine di ottobre nelle sale di Palazzo Hippoliti, prestigioso edificio rinascimentale che da qulche anno la Provincia di Trento e il Comune ci mettono a disposizione, la collaborazione con enti locali nell’ambito delle manifestazion natalizie di Perzenland è per noi motivo di incoraggiamento e di forte motivazione.

Questa edizione la Mosra di Pergine aveva per tema “Il Presepio annuncio di Gioia”, ed è davvero con gioia che abbiamo allestito e presentato cento e più presepi distinti in tre sale, con apertura al 15 novembre 2014 della sala n.2 “Il Presepio nella Scultura ” pezzi unici e opere inedite di artisti del legno tra i quali Bonecher. Stroppa, Dietre, Kostner, Heide, Messner e opere in ceramica di Raffaele Boselli e Lino Agnini

Di particolare rilevanza e interesse ha avuto la sala n.3 dedicata al” Presepio di Carta Ritagliata”

che ci ha visti impegnati in una accurata ricerca di questi presepi “umili” ma così suggestivi e straordinari che hanno suscitato grande ammirazione e potremo dire” contemplazione “,  allestiti tutti in vetrinette appropriatamente illuminate e sicure, suddivisi per epoche e provenienze arricchiti di una breve cronistoria: 80 presepi di carta ritagliata dal 1800 ai nostri giorni, con la partecipazione di collezionisti e singole persone del Nord Italia e Oltralpe.

Il 29 novembre l”inaugurazione dell’intera mostra e l’apertura della terza sala dedicata  all’Infanzia di Gesù nei diorami e presepi in vari stili e materiali presentati da artisti locali e varie regioni, oltre al Trentino Alto Adige :Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Campania,Puglia,Sicilia.

La sorveglianza da parte dei nostri soci è stata continua nelle tre sale come pure il lavoro di allestimento e smontaggio della mostra.

L’A.I.A.P. di Pergine era inoltre presente con il grande presepio scenografico ambientazione palestinese nella chiesa dei padri francescani a Pergine e con la collaborazione del gruppo A.N.A. di Serso al capitello sull’incrocio di strade di questa frazione con un presepio popolare con la suggestiva cornice di radici e scuture naturali di legno.

E’ stata una bella esperienza poter esporre, anche solo per un giorno, alcune nostre opere presepiali nella sala della regione di Trento.

Nelle mostre fuori regione di Grado Go., San Marco di Resana Tv. Thiene Vi., Abbiamo presentato sculture lignee dei nostri soci locali molto interessanti e apprezzate.

Alcuni soci hanno partecipato al XLV° Convegno Nazionale che si è svolto in modo eccellente a Matera, da sempre riteniamo un ponte di amicizia, di scambio di  scuola molto importante che ci chiama ad essere una grande famiglia dove ciascuno da le proprie capacità per portare un po’ di positività nella società, con l’arte e la creatività.presepiale.

Tutto questo è basato sull’ associazionismo ed il volontariato ed è fondamentale per noi collaborare a manifestazioni e appuntamenti che l’A.I.A.P. propone portando aventi il nostro impegno, del bello, dell’amicizia e della solidarietà nella nostra comunità e far conoscere la nostra Associazione al di fuori del nostro territorio.