Mercoledì delle Ceneri, 17 febbraio 2021

La meditazione di Padre Giuseppe per la giornata del 17 febbraio 2021, il mercoledì delle Ceneri.

MERCOLEDÌ DELLE CENERI
Anno B – Mt 6,1-6.16-18
17 febbraio 2021
IL DIGIUNO CHE SALVA

Oggi inizia la Quaresima, tempo di preparazione alla Pasqua, con il rito dell’imposizione delle ceneri. Un gesto che immette nello stato di penitenti, e ricorda la caducità della vita.
Tempo di penitenza che si vive con il digiuno, la preghiera e l’elemosina, come annuncia il Vangelo.
Quaresima è un tempo privilegiato di vera conversione, un cammino di rinnovamento fatto con amore. Ma anche sinonimo di sobrietà e astinenza non solo dai cibi ma anche dalle attività che, qualche volta, viviamo in modo sfrenato.

Moderazione e sacrificio, valori che sembrano fuori del tempo! Viviamo in una società che fa del benessere e della sazietà il proprio vanto. Una sazietà che rischia di renderci insensibili agli appelli di Dio e alle necessità dei fratelli. Se non cambia il cuore non cambia nulla.

Questo è un tempo giusto per celebrare, rinnovati nel cuore e nell’anima, la Pasqua del Signore. Secondo il pensiero ebraico, la privazione del nutrimento e di tutto ciò che è gradevole ai sensi, era il mezzo ideale per esprimere a Dio, in una continua preghiera di supplica, la totale dipendenza da lui. Accogliamo l’invito alla conversione verso la Parola di vita eterna.

Giuseppe Cellucci O.M.I. – Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici AIAP