Prima domenica di Avvento 2019

Creazione di Adamo Michelangelo - cappella sistina
Creazione di Adamo - Michelangelo
Creazione di Adamo Michelangelo - cappella sistina
Creazione di Adamo – Michelangelo

La prima domenica di Avvento del 2019 nella meditazione di Padre Giuseppe.

 

I  DOMENICA DI AVVENTO
Anno  A  –  Mt 24,37-44
1 dicembre 2019

 

Tenetevi pronti

Tenetevi pronti, perché Dio viene. Egli cammina accanto a noi, ed entra nella nostra storia. Lo sa riconoscere presente solo chi tiene gli occhi aperti, e vive con lo sguardo della fede. Un disegno che Dio rivela come una proposta per il bene dei suoi figli, una realizzazione di cui non si sa l’ora del compimento, ma che un giorno l’avrà. Vegliare e tenersi pronti, così matura il progetto di Dio. Il tempo che si snoda tra la venuta di Cristo e la sua manifestazione nella gloria. Un tempo riservato alla conversione degli uomini, e al rafforzamento dei fedeli. Tempo umano carico del tempo di Dio, dato per vivere già nell’eternità.

Tutto nella vita attuale deve essere computerizzato, classificato, assicurato. Ma Cristo non può essere programmato: deve essere atteso! L’ora di Dio giunge a noi perché ogni istante della nostra vita contiene l’eternità di Dio. La salvezza viene donata al presente. Ogni scelta che si fa nel presente, fra la luce e le tenebre, è un segno della venuta del Figlio dell’uomo.

A tutti voi “amici del presepio”, buon cammino di Avvento.

Vi saluto con il nostro motto Gloria, Pax et Fraternitas.

 Giuseppe Cellucci O.M.I.

Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici dell’Associazione Italiana “Amici del Presepio”