Primo gennaio 2017: la presentazione di Maria

MARIA SS. MADRE DI DIO
1 gennaio 2017
Custodiva tutte queste cose
(Lc 2,19)

Presepe di Gianfranco e Anna Maria Bianchini

Natività di Gianfranco e Anna Maria Bianchini

Otto giorni dopo la solennità del Natale, che coincide con il primo giorno dell’anno, la liturgia presenta Maria, la Vergine Madre.
E’ la prima creatura che, nella pienezza del tempo, ha riconosciuto la benedizione di Dio su ogni popolo e ogni uomo.

Oggi andiamo da Lei, per contemplarla nel presepio. Le chiediamo come riuscire anche a noi, sul suo esempio, a custodire la Parola di Dio.
Ella portava, custodiva, meditava nel suo cuore la Parola di Dio, e i fatti relativi alla vita del suo figlio Gesù.

Così facendo saremo anche noi parte della famiglia di Gesù, il quale un giorno ha detto: “Mia madre e miei fratelli sono coloro che mettono in pratica la Parola di Dio”.

O Signore nostro Dio, che vedi nella storia di ciascuno il tempo giusto e pieno della salvezza, rendi la nostra vita segno e testimonianza della tua fedeltà. Fà che la giovane Vergine e Madre Maria sia per ciascuno di noi Madre e Maestra di Vangelo.
Tanti auguri per l’Anno Nuovo che inizia oggi. E come “amici del presepio” ripetiamo insieme Gloria, Pace e Fraternità.

Padre Giuseppe Cellucci O.M.I.
Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici dell’Associazione Italiana Amici del Presepio