Primo Gennaio 2020 “Maria SS. Madre di Dio”

Giovanni Bellini - dipinto Madonna

Dipinto di Giovanni Bellini

La meditazione di Padre Giuseppe per il primo gennaio 2020 “Maria ha ricevuto il dono di Dio per portarlo nel mondo”.

 

MARIA SS. MADRE DI DIO

Anno A – Luca 2, 16-21

1 Gennaio 2020

 

Maria, meditava tutte queste cose

 

Oggi è l’ottava del Santo Natale e si celebra la festa di Maria, Madre di Dio. Le letture della liturgia mettono l’accento sul «Figlio di Maria» e sul «Nome del Signore», anziché su Maria. Questa attenzione al «Figlio» non riduce il ruolo della Madre. Siccome è in totale relazione a Cristo, Maria è interamente Madre. Onorando e venerando Lei, il Figlio è più glorificato.

Maria non ha ricevuto il dono di Dio per sé sola, ma per portarlo nel mondo. Il titolo «Madre di Dio» sottolinea la missione di Maria nella storia della salvezza. Una missione che sta alla base del culto e della devozione di tutto il popolo cristiano, in Oriente e in Occidente.

Infatti la definizione di Maria «Madre di Dio» è un appellativo particolarmente caro ai cristiani dell’Est, ai fratelli del mondo ortodosso. E’ radicato nella loro teologia, ripetuto nelle loro liturgie. E noi, cominciando l’anno nel segno di questo grande mistero, cerchiamo di approfondire anche la devozione a Maria, Madre di Dio e Madre nostra.

Cari “amici del presepio”, invio a tutti e alle vostre famiglie gli auguri per il nuovo Anno. Gloria, Pax et Fraternitas.

 

Giuseppe Cellucci O.M.I.

Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici dell’Associazione “Amici del Presepio”