Sede AIAP di Lecco: il 2019 in breve

Relazione sulle attività svolte nel 2019 dall’Associazione Italiana Amici del Presepio sede di Lecco.

 

Le attività della Sede di Lecco per il 2019 sono iniziate con il disallestimento della mostra natalizia e come da consuetudine nel mese di febbraio la cena sociale. A metà febbraio è iniziato il corso di presepismo per principianti.

sede aiap lecco 2019 - corso a leccoDa sempre poniamo molto impegno nei corsi perché ci permettono di avvicinare nuove persone al mondo del presepio e alla nostra Associazione, anche questa volta non siamo rimasti delusi, ventidue partecipanti hanno seguito con attenzione ed entusiasmo le lezioni realizzando il loro piccolo presepe e tra questi alcuni hanno deciso di entrare a far parte del gruppo e della grande famiglia AIAP.

Purtroppo a Marzo abbiamo dovuto dire addio al nostro Socio Angelo Colombo mancato improvvisamente per un malore. Nonostante fosse entrato nel gruppo da pochi anni, sin dall’inizio si era distinto per intraprendenza passione e impegno. Da subito, la sua mancanza si è fatta sentire e ancora oggi rimpiangiamo con nostalgia i bellissimi momenti passati insieme.

sede aiap lecco 2019 - conferenza sui presepi di cartaParallelamente allo svolgimento del corso, in Sede, abbiamo proseguito il consueto modo di ritrovarci. Tre volte a settimana suddivisi in due gruppi, abbiamo iniziato a lavorare alla realizzazione di presepi da esporre nel periodo Natalizio, naturalmente questi lavori sono stati anche l’occasione per sperimentare nuovi materiali e nuove tecniche di costruzione, prendendo spunto da alcuni lavori realizzati da altri amici presepisti o dalle idee di Soci della nostra Sede.

Proprio in questi momenti di lavoro e condivisione si esprimono il valore e il senso di una Sede AIAP perché oltre a realizzare i presepi, si coltivano rapporti interpersonali di amicizia che ci arricchiscono e rendono le ore di lavoro piacevoli e proficue.

sede aiap lecco 2019 - visita al museo HeideNel mese di Maggio un gruppetto di soci si è recato in Alto Adige per un week-end all’insegna del presepe. Il primo giorno lo abbiamo passato a Ortisei ammirando le bellezze della cittadina e facendo visita alla famiglia Demetz presso il bellissimo museo “Heide” con le sue opere straordinarie.

La domenica ci siamo invece trasferiti in valle Aurina più precisamente al museo del presepio “Maranatha” di Lutago, esperienza bellissima complice anche il clima che con una coda d’inverno ci ha regalato una nevicata fuori programma che però ci ha fatto sentire come se fossimo in Dicembre. Prima di riprendere la via di casa non abbiamo potuto esimerci da una sosta a Bressanone per visitare il centro storico e il bellissimo Duomo.

Nel mese di Giugno abbiamo partecipato con gioia al consueto ritiro spirituale della “UOR Lombardia” organizzato egregiamente dalla Sede di Verona nella bellissima cornice del Santuario “Madonna della Corona”, un luogo incantevole intriso di fede e devozione, una giornata stupenda iniziata con le relazioni del mattino e proseguita, dopo un gioviale pranzo in compagnia, con la visita del Santuario e la Santa Messa.

A metà Luglio siamo stati invitati, come sempre, a partecipare all’evento culturale “Fondr’Arte” che si tiene nel piccolo borgo di Fondra in val Brembana, in questa giornata vari artisti tra cui scultori, pittori e intagliatori mostrano ai visitatori le loro opere, anche noi abbiamo eseguito delle dimostrazioni sulle tecniche di costruzione del presepe e, nonostante fossimo in estate inoltrata, le persone hanno mostrato molto interesse per il nostro lavoro.

sede aiap lecco 2019 - fine corso in provincia di sondrioDopo la meritata pausa estiva a settembre abbiamo organizzato un secondo corso di presepismo per venire incontro alle numerose richieste che ci erano pervenute, così abbiamo dedicato cinque serate ai sedici corsisti principianti, si è trattato di un periodo molto intenso perché abbiamo deciso di accogliere anche la richiesta del Comune di Cosio Valtellino, nella vicina provincia di Sondrio, di tenere un corso anche da loro.

Vista la distanza abbiamo preferito una formula ridotta con tre pomeriggi e un modello più semplice e veloce da realizzare. I quattordici partecipanti sono stati comunque molto soddisfatti ed hanno tutti portato a termine il loro lavoro mentre noi abbiamo avuto la soddisfazione di far conosce l’Associazione anche in un territorio, dove non ci sono Sedi, nonostante la tradizione del presepe sia ancora molto sentita e praticata in ogni casa.

sede aiap lecco 2019 - mostra natale dioramiA Novembre ci siamo dedicati anima e corpo alla realizzazione della Mostra di presepi e diorami presso il polo museale “Palazzo delle Paure” di Lecco, i contatti con gli amici presepisti che hanno condiviso le loro opere, il trasporto di materiali e presepi e il montaggio delle strutture hanno impegnato il gruppo per parecchie settimane. Un grande lavoro e impegno che tutti i realizzatori di mostre conoscono bene ma che spesso sono difficili da far percepire a chi viene a visitarci.

sede aiap lecco 2019 - mostra natale presepi cartaQuando, però, si arriva (un po’ trafelati in verità) al giorno dell’inaugurazione è una gioia vedere l’entusiasmo e lo stupore dei visitatori di fronte alle opere esposte. Grande successo ha avuto quest’anno l’iniziativa di esporre una collezione di “presepi di carta” gentilmente prestata da Luca De Ascentis, presidente della vicina Sede di Tremezzina, e di tenere, a margine della mostra, una conferenza di approfondimento proprio sui “presepi di carta” tenuta magistralmente dall’amico presepista Pierluigi Bombelli.

Dopo aver dedicato tante ore all’accoglienza dei visitatori in mostra, per descrivere loro le opere esposte, abbiamo chiuso l’anno con la visita alle mostre allestite nelle vicinanze, cogliendo l’occasione d’incontrare gli altri gruppi e ammirare i loro presepi.

Particolarmente partecipata, è stata la giornata in cui ci siamo recati presso le mostre di Padova, Verona e Desenzano sul Garda, tanti chilometri pienamente giustificati dai bellissimi presepi ammirati e dalla gioia di viaggiare tutti in compagnia.

Tantissime iniziative e tanto lavoro fatto in questo intenso 2019, purtroppo sappiamo già che nel 2020 sarà difficile replicare tutte queste iniziative a causa dell’epidemia che sta colpendo tutti noi, ma aspettiamo fiduciosi la ripartenza per poterci di nuovo trovare tutti assieme a coltivare questa bellissima passione che è il Presepe.