Sede AIAP di Torre Annunziata: il 2017 in breve

logo sede torre annunziataL’anno appena trascorso per la nostra sede di Torre Annunziata.

Bentrovati a tutti gli amici ed agli appassionati che seguono le nostre mostre e le attività della nostra Associazione.

Quest’anno siamo arrivati alla 46.ma mostra e al 51.mo anno di fondazione, ma la gioia di questo Natale è stata attutita da tanti tristi eventi accaduti nell’arco dell’anno, come la perdita del carissimo Giovanni Sannino, che undici anni orsono ci accolse con amore nella Cappella dell’Arciconfraternita dei SS. Agostino e Monica da lui guidata per tanti anni come Fratello Superiore, come i dolosi incendi del parco vesuviano e lo sciagurato crollo di un fabbricato nella nostra città, dove abbiamo perduto otto concittadini perbene.

torre annunziata natale 2017Infine, come se non bastasse, abbiamo subito la dolorosa perdita del carissimo socio e amico fraterno Giuseppe Comentale, consigliere nazionale e della nostra sede ed è al caro e insostituibile Peppino che ci siamo pregiati di dedicare il catalogo della mostra di questo Natale, sicuri di avere la condivisione degli amici del presepio di tutta l’Italia. Intanto, come sempre, nonostante tutte le difficoltà anche questo Natale dobbiamo ringraziare la Divina Provvidenza che ci ha permesso di portare a termine i nostri progetti. La Cappella di città dell’Arciconfraternita dei SS. Agostino e Monica anche quest’anno è stata la sede della mostra di presepistica e non è mancato lo splendido catalogo in quadricromia, con le illustrazioni delle pregevoli opere dei soci espositori.

torre annunziata 2017 re magiLa scenografia centrale, progettata e realizzata dal socio arch. Domenico Pagano, stava a denunciare gli scempi causati dall’uomo, che, stupidamente, pur di appagare la propria avidità, provoca irreparabili sciagure, che si ritorcono contro se stesso, sotto gli occhi sgomenti del Dio Padre. Nella scena erano collocate tre splendide figure dei Magi alte cm. 110, poste a simboleggiare l’umanità partecipe e attonita, mentre un dolcissimo Gesù Bambino torna tra noi a riportare il ricordo della Salvezza e la speranza di una remissione dei peccati (i personaggi sono stati realizzati dal Maestro Alfredo Molli).

torre annunziata mostra 2017-12-18E’ stata espletata la seconda edizione del concorso di prosa, poesia e pittura, rivolto agli studenti dei Licei e degli Istituti Superiori, avendo come tema “La Stella Cometa”. Al concorso hanno partecipato 45 studenti e la premiazione è avvenuta il 6 gennaio scorso nel Santuario dello Spirito Santo.
Nella stessa Chiesa è stata allestista la Mostra – Concorso “Il Presepe nella Scuola”, giunta alla 15.ma edizione ed alla quale hanno partecipato tutte le scuole dell’obbligo.
Infine, per stimolare la voglia di costruire il presepe e con la speranza di reclutare nuovi soci, abbiamo ripristinato il concorso “Il più bel Presepe nelle Famiglie” ripartendo dalla 29.ma edizione.

Con l’augurio che possano tornare giorni più sereni per tutti, saluto tutti gli amici con un Gloria et Pax.