Terza domenica di Avvento 2017

profeta isaia raffaello sanzioLa terza domenica di Avvento 2017: “Io gioisco pienamente nel Signore…” nella meditazione di Padre Giuseppe.

 

III DOMENICA DI AVVENTO
Anno B – (Isaia 61,10a)
(17 dicembre 2017)

 

 

 

“Io gioisco pienamente
nel Signore,
la mia anima esulta
nel mio Dio (Is 61, 10a)”

Oggi è la domenica Laetare, con un annuncio di gioia, un invito a gioire nel Signore Dio che viene. Non una gioia che si produce con chiasso e clamore. Gioia interiore che si vive nell’anima, certi che il Signore ci guarda con tenerezza.

Di nuovo, nella liturgia odierna, si presenta la figura di Giovanni il Battista, venuto per preparare la via al Signore. Colui che con la sua voce grida nel deserto della storia e nel deserto di ogni persona. Giovanni si è sottoposto alla legge del deserto aderendo a un esigente programma di vita. Inoltrandosi nell’arsura del cuore umano, ha scorto con occhi di speranza l’incanto della pienezza dei tempi.

Allora esultiamo insieme nel Signore. Egli viene a salvarci. E’ Lui la nostra Gioia. Lasciamoci invadere da un intenso desiderio di luce divina che vincerà le nostre tenebre e quelle di tutti.
A voi Amici del Presepio invio un augurio gioioso e fraterno per un buon cammino di preparazione al Santo Natale.
Gloria, Pax et Fraternitas.

P. Giuseppe Cellucci O.M.I.
Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici AIAP