Terza domenica di Quaresima 2020

Cristo sul trono - santommaso caramanico terme
Cristo sul trono, particolare del portale della Chiesa di San Tommaso Apostolo, Caramanico Terme (PE)
Cristo sul trono - santommaso caramanico terme
Cristo sul trono, particolare del portale della Chiesa di San Tommaso Apostolo, Caramanico Terme (PE)

La meditazione di Padre Giuseppe per la terza domenica di Quaresima 2020.

 

III DOMENICA DI  QUARESIMA – Anno A

15  MARZO  2020

 

Cristo, acqua viva

 

La liturgia di questa domenica, mentre continua il cammino di conversione al Cristo, ci presenta il segno dell’acqua. L’esistenza umana è piena di aspirazioni sconfinate: sete di amore, ricerca della verità, sete di giustizia, di libertà, di comunione e di pace… ma che, spesso, restano desideri inappagati.

La persona di Gesù diventa la sorgente da cui scaturisce l’acqua dello Spirito, cioè l’amore di Dio riversato nei nostri cuori fin dal battesimo. E’ un amore che ci ha purificati e generati a vita nuova, prima ancora che potessimo consapevolmente rispondere. Il Padre ci ha ammessi alla comunione con Lui, e per opera dello Spirito siamo diventati una sola cosa con Cristo, figli nel Figlio, veri adoratori del Padre.

Gesù dandoci l’acqua che genera la vita soprannaturale, dà se stesso. Gesù presente in noi come vita nuova, ci dà un “modo di essere” totalmente nuovo. E questo può, come avviene nei santi, trasparire anche nei nostri gesti più semplici e può colpire le persone che avviciniamo. Se Gesù è la sola pienezza che può appagare la sete più profonda, niente di meglio che scegliere Lui come ideale della nostra vita.

Giuseppe Cellucci O.M.I. – Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici AIAP