Attentato di Barcellona: vicini agli Amici catalani

Foto Corriere.it

Foto Corriere.it

Mentre si susseguono le tragiche notizie da Barcellona, e il bilancio delle vittime diventa sempre più pesante, gli Amici del Presepio italiani vogliono esprimere la loro commossa vicinanza agli Amici presepisti della meravigliosa città catalana, capitale mondiale del Presepio, a cui siamo legati da una particolare e decennale amicizia.
L’attentato è avvenuto a pochi metri dalla Iglesia de Belen, sede degli Amici catalani: per fortuna, nessuno dei nostri Amici presepisti è rimasto coinvolto nell’attentato.
Agli Amici Josep M. Porta i Saburit, Presidente della ASSOCIACIỐ DE PESSEBRISTES DE BARCELONA, e Albert Català i Pou, Presidente della FEDERACIỐ CATALANA DE PESSEBRISTES, con sede a Barcellona, esprimiamo le più sentite condoglianze, pregando per le vittime dell’attentato e affinché la Luce annunciata dalla Culla di Betlemme possa infine illuminare le menti di tutti gli uomini, ponendo fine a questa folle corsa al massacro.