Seconda domenica di Avvento 2017

La seconda domenica di Avvento 2017 nella meditazione di Padre Giuseppe.

giovanni battista - secondo avvento 2017

 

II DOMENICA DI AVVENTO
Anno B – (Isaia 40, 3)
(10 dicembre 2017)

 

“Nel deserto preparate la via al Signore,
spianate nella steppa la strada
per il nostro Dio (Is 40, 3)”

Oggi nella liturgia risuona “il grido” del Battista che chiede di preparare la via al Signore. Questa figura, nella sua austerità e penitenza, esprime l’urgenza di una conversione, che sia effettiva e reale, necessaria per ricevere il perdono dei peccati. Ma, è risaputo che questo non si improvvisa in poco tempo!

La conversione ce la sta chiedendo il Signore. Egli vuole che orientiamo il cammino verso di Lui. Ed è la voce di Giovanni, il Precursore, che ci guida in questa via. La vera e genuina conversione riguarda interamente il cuore, la mente e l’anima. La nostra persona, tutta intera!

Qualcuno starà ancora ultimando il suo presepio, nel quale ha inserito un viottolo, un sentiero, un vicolo, una strada… Bene, allora ricordi questa voce, e con tutto il cuore si decida per tornare al Signore.

A tutti gli “Amici del Presepio” rivolgo un fraterno augurio di buona continuazione nel cammino di questo tempo liturgico.
Gloria, Pax et Fraternitas.

P. Giuseppe Cellucci O.M.I.
Coordinatore Nazionale Assistenti Ecclesiastici AIAP